Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Ottobre 2022 - ore 10:00

TREND

I consumi non alimentari tornano a correre: +12% nel 2021

I consumi non alimentari tornano a correre: +12% nel 2021

Secondo l’Osservatorio Non Food di GS1 Italy, vola l’elettronica, ripartono abbigliamento e mobili, crescono gli acquisti flessibili e digitali. ...


Integratori alimentari: Italia primo mercato in Europa con previsione di crescita entro il 2025

Integratori alimentari: Italia primo mercato in Europa con previsione di crescita entro il 2025

Il settore si dimostra resiliente e in salute nonostante le sfide della pandemia e del nuovo contesto geopolitico. Previsione di crescita a 5 mil...


Mortadella Bologna Igp: vendite a +4,8% nel primo semestre 2022

Mortadella Bologna Igp: vendite a +4,8% nel primo semestre 2022

Nei primi sei mesi dell'anno, oltre alla vendite, crescono anche produzione (3,8%), affettato in vaschetta (9,3%) ed export (2,8%).


Crescono le vendite dei prodotti che comunicano la sostenibilità in etichetta

Dall’ultima edizione dell’Osservatorio Immagino di Gs1 Italy emerge che il 25,6% dei prodotti a scaffale presenta on-pack uno dei 35 claim sulla sostenibilità rilevati: nel 2021 queste 32.787 referenze (tra food, bevande, cura casa, cura persona e prodotti per animali domestici) hanno realizzato 12,5 miliardi di euro d...


Osservatorio Confimprese-Ey: andamento positivo dei consumi a luglio

L’Osservatorio Confimprese-Ey sui consumi, che analizza i dati di luglio 2022 sullo stesso mese del 2021, mostra segni di ripresa, con il totale mercato che chiude a +5,1% e mostra un avvicinamento ai livelli di consumi pre-pandemia. Ristorazione (+9,7%) e abbigliamento-accessori (+6%) spingono i consumi.


Ortofrutta: acquisti in calo nei primi sei mesi del 2022

Le quantità di frutta e verdura acquistate nel primo semestre 2022 calano dell’11% in volume e del 4% in valore.


IV gamma: nel primo semestre 2022 superati i livelli pre-Covid

Nei primi sei mesi dell’anno il comparto registra un andamento positivo sia a valore (+5,9%) che a volume (+8,3%), rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


Loyalty: aumentano le carte fedeltà nei portafogli degli italiani

Secondo l’Osservatorio Loyalty di Stocard by Klarna negli ultimi tre anni le carte fedeltà per utente hanno messo a segno +20%. Il Nord-Est è l’area con maggior acquisti effettuati da proprietari di carte (+33%). Al Sud domina la Gdo (+30%).


Osservatorio Qonto: spinta alla digitalizzazione per 9 Pmi su 10 con i fondi del Pnrr

Il 70,5% delle Pmi intervistate afferma di utilizzare le risorse del Pnrr o di avere intenzione di farlo entro la fine del 2022 e 9 aziende su 10 hanno scelto di investire nella digitalizzazione del proprio progetto di impresa grazie ai fondi del Pnrr. Per oltre un quarto delle aziende le competenze più difficili da re...


Tecnologia di consumo, il trend positivo continua

Secondo i dati GfK, il fatturato del mercato della tecnologia di consumo in Italia è cresciuto dello 0,7%, raggiungendo i 6,4 miliardi di euro. A trainare l'incremento il comparto dell’audio/video (+30,9%).


Plant based: da mercato di nicchia a mass-market

Non più solo per animalisti o vegetariani: oggi i sostituti della carne sono apprezzati da tutti, così come un’ampia varietà di bevande, paste e farine che derivano dal mondo vegetale.


Acque minerali: corrono le vendite in Italia e all’estero

Nel 2022 gli acquisti in Gdo mettono a segno +6,4% nei primi cinque mesi del 2022, mentre le esportazioni registrano +33% nel primo semestre dell’anno. Boom di acque funzionali: +21%.


Salmone, accelerano consumi e vendite in Italia

Gli italiani si rivelano consumatori sempre più orientati al salmone, che registra una penetrazione nel mercato italiano pari al 73,1%. Il sushi si conferma una modalità di consumo tra le preferite per il 38%.


Ciliegie: nel 2021 gli acquisti aumentano del 33%

Lo scorso anno le vendite di ciliegie in Italia hanno segnato un aumento del 33% rispetto al deficitario 2020. La Gdo risulta il canale che ha veicolato i maggiori quantitativi di prodotto, con il 56% del totale.